L'Opera San Camillo di Predappio (FC)

Cinquantuno anni di storia sono colmi di avvenimenti, di scelte personali ed istituzionali e del vissuto di molte persone, minori ed adulti, che hanno solcato i viali del giardino, che hanno giocato a pallone quando c' era il campetto, che hanno studiato lavorato o che, oggi, sono accompagnati perché affetti da disfunzione mentale.

Sì perché in questa casa sono stati assistiti dal 1951 al 1972 minori provenienti da tutto il territorio italiano. Accolti con amore fraterno dai Camilliani e dagli operatori. hanno potuto in questa porzione di terra romagnola crescere con armonia, essere educati e formati per affrontare il mistero della vita. Dal 1973, cambiata la destinazione d'uso dell'istituto, ecco altri ospiti, adulti provenienti dal manicomio di Imola e, in seguito, anche dal territorio.

Si può dire: ieri minori bisognosi di assistenza, di educazione e formazione, oggi adulti disabili bisognosi di essere seguiti nel percorso esistenziale.

Pensiero, sentimento e il cuore delle persone che sono impegnate in questa struttura racchiudono il ricordo di persone, di momenti, di circostanze come se fossero un unico gruppo.


PADRE COLOMBO è tornato alla Casa Del Padre


NOI prima pagina lavori i pittori al San Camillo asta 2005 asta 2007